Telefoni rubati: 9 suggerimenti da fare per mantenere i dati persi

Con la diffusione dei dispositivi mobili, quasi nessuno cammina senza smartphone per strada, rendendo questo dispositivo uno degli obiettivi preferiti di furto o furto. Poiché i dispositivi in ​​genere dispongono di una vasta gamma di informazioni riservate, quali documenti, contatti importanti e foto, è essenziale sapere come proteggere i dati in caso di furto di un telefono. Quindi, dai un'occhiata a 9 suggerimenti su cosa fare per evitare la perdita di informazioni!

Leggi anche: 7 consigli per l'utilizzo sicuro di Facebook

1. Blocca lo schermo con password o disegno

La maggior parte degli smartphone, sia Android che iPhone, ha un modo per bloccare lo schermo. Alcuni smartphone recenti, come il Galaxy A8, sono dotati di riconoscimento facciale o sblocco delle impronte digitali.

Ti consigliamo di usarli sul tuo telefono, ma se il tuo telefono è di poche generazioni, basta semplicemente usare una password o un design per lasciare una barriera. L'impostazione di questa barriera varia da cellulare a cellulare, ma in genere è possibile accedervi tramite l'app Impostazioni e il menu Sicurezza .

2. Individua il tuo Android da remoto

Sia gli smartphone Android che i modelli iPhone ti consentono di accedervi da remoto dal tuo computer. Se sei un utente Android, continua a leggere di seguito per sapere come accedere in remoto al tuo dispositivo.

Per fare ciò, vai semplicemente al link e accedi al tuo account Google. Ricorda che deve essere uguale a quello collegato al tuo smartphone. I modelli associati al tuo account verranno visualizzati sullo schermo e le rispettive posizioni.

Suggerimento: sospetti che qualcuno stia monitorando il tuo Android con le proprie credenziali? Dai un'occhiata a questi 9 consigli per fare il vero test!

3. Individua il tuo iPhone da remoto

Come accennato nell'articolo precedente, puoi anche localizzare il tuo iPhone da remoto. Il processo è abbastanza simile a quello che abbiamo visto su Android. La funzione può essere utilizzata in due modi. Il primo è specifico per chi possiede un altro dispositivo Apple, come iPad, Apple Watch o un computer Mac, realizzato tramite un'app chiamata Fetch My iPhone, che può essere scaricata tramite il link.

Installalo sul tuo dispositivo, apri l'app e accedi con il tuo ID Apple per scoprire la posizione di uno dei tuoi dispositivi registrati. Il secondo modo è specifico per coloro che hanno un solo dispositivo Apple - iPhone, iPad o Apple Watch - e dispongono di un computer Windows. Innanzitutto, vai alla pagina iCloud e inserisci le informazioni di accesso per accedere al servizio di archiviazione cloud, che mostrerà già la posizione del tuo iPhone sulla schermata iniziale.

Suggerimento: proteggi il tuo iPhone da malware e virus che possono fornire a terzi l'accesso con questi 9 suggerimenti!

4. Codifica il tuo telefono

Un altro modo un po 'sconosciuto per proteggere i dati e impedire che fuoriescano in caso di furto del telefono è tramite la crittografia o crittografia, a seconda del modello del telefono. Proprio come il blocco dello schermo, l'opzione si trova di solito nell'app Impostazioni, menu Sicurezza . Si consiglia di inserire il telefono nel caricabatterie e assicurarsi di poterlo utilizzare senza utilizzare per circa un'ora poiché il processo è lungo.

5. Eseguire il backup su Android

Una delle cose che devi fare se il tuo telefono viene rubato è eliminare i file in remoto, cosa che ti insegneremo nei prossimi passi. Tuttavia, prima è necessario eseguirne il backup in modo da poterli recuperare e accedervi sul tuo computer.

Su Android, esistono diverse app che ti consentono di eseguire questo backup nel cloud, incluso Google Drive, installato nativamente sulla maggior parte dei dispositivi. Provali e scegli il tuo preferito per proteggere i tuoi file. Fare clic sul collegamento per visualizzare l'elenco completo.

6. Eseguire il backup su iPhone

Per iPhone, il processo è più semplice poiché collega il tuo account ID Apple e iCloud eseguirà automaticamente il backup di tutti i file o documenti generati o ricevuti sul tuo dispositivo. Se non usi iCloud e preferisci un altro metodo, puoi anche eseguire il backup del tuo iPhone o iPad tramite iTunes, come mostrato nel tutorial.

7. Elimina i tuoi file su Android da remoto

Ora che è stato eseguito il backup del dispositivo con i suggerimenti sopra riportati, è possibile eliminarli, se necessario. Per fare ciò su Android, torna a Gestione dispositivi tramite il link e accedi con il tuo account Google. Quando viene visualizzata la finestra della posizione del dispositivo, seleziona l'opzione Cancella e conferma per cancellare tutti i dati dal tuo Android.

Nota: ricorda che il tuo Android sarà inaccessibile se scegli di cancellare tutti i tuoi dati e informazioni.

8. Elimina i file del tuo iPhone da remoto

Puoi cancellare le tue informazioni tramite accesso remoto tramite l'app Cerca il mio iPhone per iPhone, iPad, Apple Watch o Mac. Per fare ciò, apri semplicemente l'app, scegli il dispositivo che devi cancellare e seleziona Cancella iPhone . La stessa procedura può essere eseguita per coloro che accedono al sito Web iCloud per accedere al dispositivo in remoto. Ricorda che, proprio come Android, la cancellazione dei dati dell'iPhone renderà il dispositivo inaccessibile.

9. Abilitare l'autenticazione in due passaggi nelle app

La maggior parte delle applicazioni che dispongono di informazioni riservate hanno un processo di sicurezza chiamato autenticazione in due passaggi. Questa opzione fa sì che un utente offra un'altra password per accedere al profilo. App come WhatsApp, Facebook e servizi di archiviazione cloud come Google Drive e Dropbox hanno questa misura di sicurezza. Scopri come abilitarlo in WhatsApp attraverso il tutorial.

Leggi anche:

Hai mai rubato il tuo telefono e hai dovuto fare uno di questi?

Perdere un oggetto personale come uno smartphone è un fastidio, specialmente quando abbiamo un crimine coinvolto. Pertanto, è essenziale essere preparati a impedire che documenti e foto personali e intimi finiscano nelle mani di persone maligne. Hai dovuto eseguire una di queste procedure perché hai rubato un telefono cellulare? Cosa consiglieresti di più? Commenta con noi!

Articoli Interessanti