Come usare lo screenshot di Windows 10

Molte persone al giorno d'oggi hanno bisogno di usare una varietà di software di cattura dello schermo per registrare i contenuti dello schermo del loro computer, sia per catturare il gameplay sia per fare dimostrazioni video o tutorial.

Fortunatamente, Windows 10 ha portato la funzione di acquisizione dello schermo in modo nativo, consentendo all'utente di non avere più bisogno di programmi esterni per questo scopo. Il problema è che quasi nessuno conosce questa nuova funzione e finisce per non usarla. Se vuoi sapere come usare lo screenshot di Windows 10 senza difficoltà, dai un'occhiata al nostro tutorial qui sotto.

Utilizzando la schermata di Windows 10

Innanzitutto, è importante notare che questa funzionalità è stata sviluppata pensando ai giocatori della piattaforma Xbox (la linea di videogiochi Microsoft). Questo perché è così comune che i giocatori vogliano registrare e condividere le loro mosse con i loro amici o il pubblico in generale su Internet.

Tuttavia, possiamo semplicemente usare lo screenshot per qualsiasi cosa sul nostro computer senza alcuna difficoltà. Innanzitutto, dovrai aprire il menu Start e cercare l'opzione "Xbox" tra i frame sul lato sinistro dello schermo. Se non trovi l'opzione lì, digita "Xbox" nella barra di ricerca.

Dovrai inserire il tuo account di posta elettronica Microsoft, in quanto puoi sbloccare l'utente di Windows 10 ogni volta che accendi il PC. Se non disponi di un account su una Xbox, Windows ti metterà rapidamente in funzione, che puoi modificare in seguito, se lo desideri.

Con l'app Xbox aperta, scorrere fino alla schermata che si desidera acquisire e premere contemporaneamente il tasto Windows e G. Ti verrà chiesto se questo è per un gioco, al quale rispondi semplicemente "Sì, questo è un gioco". Si aprirà una piccola finestra con le opzioni per scattare una foto del tuo schermo, avviare una registrazione o visualizzare le tue impostazioni.

Per un maggiore controllo dell'aspetto della tua acquisizione, fai clic su Impostazioni per modificare tutto ciò che ritieni necessario per soddisfare le tue preferenze. È possibile abilitare la registrazione in background, impostare il tempo massimo per le acquisizioni e scegliere se si preferisce vedere il timer di registrazione nell'angolo dello schermo o meno.

Con tutto come preferisci, puoi iniziare le tue registrazioni nello stesso piccolo menu che abbiamo menzionato prima. Puoi aprirlo in qualsiasi momento con la stessa scorciatoia che abbiamo insegnato in questo momento, il che rende le cose molto più facili.

Dopo aver utilizzato l'app per eseguire stampe o registrare tutto ciò che desideri sullo schermo, puoi trovare i file di immagini e video nell'app Xbox stessa (che ti darà la possibilità di visualizzarli o aprirli nella tua cartella) oppure puoi accedere rapidamente alla cartella in cui sono salvati e memorizzati.

La destinazione di questa cartella è abbastanza semplice da trovare: vai su "C:" in "Risorse del computer", vai alla cartella "Utenti", cerca il tuo nome tra gli utenti visualizzati, vai alla cartella "Video" e apri la cartella "catture".

Ci saranno tutti i tuoi media generati con la funzione screenshot, quindi puoi copiare e modificare questi file come preferisci!

Ti sono piaciuti i nostri suggerimenti sull'uso della funzione di acquisizione dello schermo nativa in Windows 10? Quindi non dimenticare di lasciare il tuo commento dicendoci se il tutorial ha funzionato con te o se hai qualche domanda sul processo sopra descritto!

Articoli Interessanti